Search

Idea by

Paola Froncillo

Via arena 25, 20123, Milano, Italy
PAOLA FRONCILLO architetto Dottore di ricerca in Progettazione architettonica e urbana 1989: si iscrive all'Ordine degli Architetti di Milano e apre lo studio in Milano ,svolge attività professionale in progettazione architettonica, architettura degli interni e progettazione paesaggistica.

Spazio sequenza


Per una nuova integrazione tra architettura e natura.

Spazio sequenza


Per una nuova integrazione tra architettura e natura.
Spazio sequenza significa pensare al futuro delle nostre metropoli e dell'architettura come una nuova integrazione tra costruzione e sistema differenziato di giardini e parchi.
File under

Le nostre trasformazioni alla scala urbana vanno ancora ripensate all’interno di una pianificazione generale della città, non racchiudibile in un disegno unitario: sembrano essere i singoli luoghi e la loro trasformazione a dare una conformazione all’insieme.

a- Riorganizzazione della città all’interno ed all’esterno , attraverso un sistema di piazze e piccoli spazi aperti.lo spazio sequenza da introdurre nelle nostre città riguarda un problema di forma ma soprattutto di ritmo in architettura.La sequenza musicale dello spazio , questo è ciò che dovremmo introdurre nelle nostre metropoli. Non più essere frastornati dagli stili, mentre passeggiamo nelle nostre citta,Gli stili che ci sembrano a volte , come le icone d’autore , maschere che addobbano la nostra povertà del vivere .Che nascondono la mediocrità di città che non sono a misure di bambino, non sono a misura delle relazioni umane, che non sono a misura di un rapporto costante e sano con la natura.


Spazio sequenza


Per una nuova integrazione tra architettura e natura.

Spazio sequenza


Per una nuova integrazione tra architettura e natura.
Spazio sequenza significa pensare al futuro delle nostre metropoli e dell'architettura come una nuova integrazione tra costruzione e sistema differenziato di giardini e parchi.
File under

Le nostre trasformazioni alla scala urbana vanno ancora ripensate all’interno di una pianificazione generale della città, non racchiudibile in un disegno unitario: sembrano essere i singoli luoghi e la loro trasformazione a dare una conformazione all’insieme.

a- Riorganizzazione della città all’interno ed all’esterno , attraverso un sistema di piazze e piccoli spazi aperti.lo spazio sequenza da introdurre nelle nostre città riguarda un problema di forma ma soprattutto di ritmo in architettura.La sequenza musicale dello spazio , questo è ciò che dovremmo introdurre nelle nostre metropoli. Non più essere frastornati dagli stili, mentre passeggiamo nelle nostre citta,Gli stili che ci sembrano a volte , come le icone d’autore , maschere che addobbano la nostra povertà del vivere .Che nascondono la mediocrità di città che non sono a misure di bambino, non sono a misura delle relazioni umane, che non sono a misura di un rapporto costante e sano con la natura.



Idea by

Paola Froncillo
Via arena 25, 20123
Milano
Italy
PAOLA FRONCILLO architetto Dottore di ricerca in Progettazione architettonica e urbana 1989: si iscrive all'Ordine degli Architetti di Milano e apre lo studio in Milano ,svolge attività professionale in progettazione architettonica, architettura degli interni e progettazione paesaggistica.